Value Stream Mapping in pratica

Meetup della community del 26/10/2022 al Talent Garden

Cosa abbiamo fatto, com’è andata

Finalmente tornati con i meetup in presenza! E così siamo riusciti a fare questo nuovo fantastico meetup nella bellissima sala del Talent Garden di Torino in Via Giacosa, 25 persone presenti.

Ecco il formato del meetup: 

  • Parte 1: Marcello Testi ci ha presentato il metodo Value Stream Mapping e ha raccontato un’esperienza concreta nell’integrazione di 3 sistemi digitali di aziende simili ma con target diverso
  • Parte 2: Marcello, Monica e Daniel hanno facilitato il workshop pratico di 4 tavoli di lavoro per la realizzazione del VSM di un prototipo semplificato per un servizio di food delivery, integrando tre entità che contribuiscono alla realizzazione del servizio per renderlo profittevole: cucine, delivery, touch point cliente e coordinamento

Cosa abbiamo imparato

Come prima cosa ci siamo ricordati quanto è bello lavorare insieme in presenza, giocando. Abbiamo ascoltato con attenzione Marcello nel suo racconto e abbiamo imparato che questo metodo può essere molto efficace, ricco di spunti e capace di dare quella visione sistemica che difficilmente riesci ad avere quando più gruppi distinti lavorano in modo isolato ad una parte di un sistema o di processo.

Tutto questo è stato confermato durante il workshop pratico, infatti i 4 tavoli di lavoro, dopo aver ricostruito la propria parte di processo, hanno individuato le relazioni tra le tre parti in gioco, facendo considerazioni sulle dipendenze. Per esempio, cosa succederebbe all’ordine se il rider non dovesse essere disponibile o in ritardo? La cucina può conservare il pasto per una consegna successiva? Oppure: cosa succederebbe se ci fosse un down delle API della piattaforma o un disallineamento delle informazioni tra utente, cucine e rider?

Ad un certo punto ci siamo anche chiesti: VSM potrebbe essere utile per creare l’envisioning e progettare un nuovo servizio digitale durante il suo concepimento, ad esempio, in una startup in avvio? Non abbiamo individuato una risposta univoca ma sicuramente potrebbe essere interessante costruire un esperimento concreto!

Abbiamo anche imparato che i pennarelli non bastano mai! 🙂

Alcune foto del meetup

 

Slide, link e riferimenti

Parte 1: Racconto

Parte 2: Workshop

Step 1: ci siamo divisi in 4 team di lavoro (3 swimlane)

Step 2: i team hanno individuato degli step di processo (nel nostro caso touchpoint utente, cucine e rider)

Step 3: i team hanno identificato i blocker, i quick win e i big change

Step 4: tutti insieme abbiamo trovato le relazioni e le dipendenze tra i blocchi di processo (considerazioni a voce)

Ringraziamenti

Innanzitutto grazie a Marcello Testi per la passione e la voglia di condividere con la community, grazie al TAG che ci ha concesso uno spazio bellissimo ad un prezzo di favore, grazie a chi c’era, a chi voleva esserci ma non poteva e a chi aveva altro di meglio da fare. Grazie a tutti coloro che hanno fatto una piccola donazione alla community per pagare la sala e le spese a servizio delle persone che partecipano.

mm

Agile Community Torino

Siamo una community di appassionati del mindset Agile e Lean. Lavoriamo professionalmente in questo contesto come Scrum Master, Product Owner o Coach agile. Alcuni di noi invece sono semplici curiosi che vogliono capire meglio di cosa si tratta e come applicare principi e pratiche sul lavoro e nella vita di tutti i giorni... Siamo una tribù in continua crescita in un territorio (il Piemonte) dove questi valori e principi stanno diventando sempre più diffusi e popolari. Speriamo di contribuire alla loro affermazione!

More Posts - Website

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.